Travi in legno

Possono essere diverse le travi in legno disponibili. Per citarne alcune: quattro fili, uso trieste, uso fiume, lamellari.

La scelta della travatura può essere di tipo strutturale o architettonico.

travi uso trieste grande

Travi uso trieste

Le travi uso trieste sono a sezione quadrata o rettangolare. Questa viene ottenuta da tronco mediante squadratura meccanica continua con la rastremazione del tronco e lo smusso sulla faccia principale. In questo modo non sono presenti spigoli vivi. In generale il legno usato è di abete o larice.

travi uso fiume

Travi uso fiume

Simili a quelle uso trieste, le travi uso fiume sono a sezione quadrata o rettangolare ottenuta da tronco. Il processo avviene mediante squadratura meccanica continua, la quale avviene parallelamente all’asse del tronco.
Solitamente il legno utilizzato per questo tipo di travi è l’abete o il larice.

travi lamellari grande

Travi lamellari

La travatura lamellare è composta da tavole di legno che sono già predisposte. La resistenza meccanica e di peso è molto buona; allo stesso modo è ottimo il comportamento in caso di incendio. Possono essere realizzate travi di ogni forma e tipo.

travi 4 fili grande

Travi 4 fili

Quelle in legno massiccio sono caratterizzate da una notevole durevolezza; infatti sono molto resistenti alle escursioni termiche. Vengono pertanto utilizzate anche per l’esterno. Sono omogenee e hanno una distribuzione dei carichi uniforme.